Sistemi Informativi Geografici; analisi spaziali con il software open source QGIS.

Corso di approfondimento orientato alla realizzazione di elaborazioni avanzate di dati geografici. Il corso è caratterizzato da un approccio fortemente pratico all'utilizzo dei GIS e in particolare del software GIS open source QGIS. 
Saranno affrontati argomenti fondamentali di analisi spaziale, come il calcolo delle aree di rispetto (buffer), gli incroci tra layers (geoprocessing), i Modelli Digitali del Terreno. Si apprenderanno inoltre le procedure di realizzazione di cartografia derivata da DEM (pendenze, esposizione versanti, ombreggiatura, ecc.). Infine sono previste esercitazioni che avranno come obiettivo il calcolo di profili topografici e quello volumetrico tra layers diversi.
analisi_spaziale

Codice corso: GC08

Geologi: 8 Crediti APCATTIVO
Ingegneri: 8 Crediti CFPATTIVO
Architetti: 8 Crediti CFPATTIVO

Durata: 8 ore complessive

€ 72,00

IVA esente ai sensi dell'art. 10 c. 20 DPR 633/72

DOCENTE: Geol. Valerio Noti

Laureato in Geologia, dottore di ricerca in Scienze della Terra, è socio fondatore di TerreLogiche srl. Si occupa di Sistemi Informativi Geografici dalla metà degli anni '90 con particolare attenzione al settore Open Source. Ha realizzato e coordinato numerosi progetti di gestione e analisi di dati territoriali per pubbliche amministrazioni ed enti di ricerca. Docente su GIS e tecnologie geoinformatiche, tiene corsi e conferenze presso università, enti pubblici, aziende.

PROGRAMMA:

IL GEOPROCESSING VETTORIALE

  • Introduzione
  • Il Pannello Processing di QGIS
  • Calcolo di aree di rispetto (Buffer)
  • Query spaziali
  • Tecniche di overlay (clip, intersect, ecc.)
  • Unione di layer (Merge)
  • Dissolvenza (dissolve)
  • Join spaziali

IL GEOPROCESSING RASTER

  • Introduzione
  • Conversione vettoriale-raster
  • Simbologia dei layer raster
  • La Map Algebra
  • Il calcolatore raster
  • Ritaglio di un layer raster
  • Riclassificazione
  • Campionamento di un layer raster
  • Statistiche zonali

MODELLI DIGITALI DEL TERRENO (DTM)

  • Introduzione e definizioni
  • Utilizzo dei DEM
  • Grid e TIN
  • Caricamento di un DTM
  • Derivazione di curve di livello (contour maps)
  • Carte di ombreggiatura (hillshade)
  • Carte delle pendenze (slope)
  • Carte delle esposizioni dei versanti (aspect)
  • Realizzazione di profili topografici
  • Viewshed Analysis (Analisi di visibilità)
  • Calcolo dell’intersezione tra DTM e piano geologico
  • Generazione di un DTM a partire da punti quotati (cenni)
  • Visualizzazione 3D dei dati geografici
ESERCIZIO RIEPILOGATIVO