Post-sisma, nuovo dataset nazionale degli aggregati strutturali con licenza Open

GEOCORSI E-learning

Il Dipartimento della protezione civile ha realizzato, in collaborazione con Regioni, Province Autonome e Agenzia delle Entrate, il dataset nazionale degli aggregati strutturali.
Si tratta di una raccolta dati di grande dettaglio sull'edificato del nostro Paese creata, in prevalenza, a partire dalle informazioni contenute nei database geotopografici delle Regioni e Province autonome italiane. 

Il dataset viene rilasciato con licenza Open CC-BY 4.0 per il libero riutilizzo di tutti gli interessati, tecnici e addetti ai lavori di protezione civile, studiosi e appassionati.
I dati cartografici, suddivisi per macro-regioni, e i relativi metadati sono già disponibili per il libero riutilizzo, attraverso la piattaforma GitHub, unitamente a informazioni di carattere generale sull'intero progetto. I dati sono stati resi disponibili in formato shapefile e necessitano di software specifici (GIS) per essere consultati. (Fonte: www.protezionecivile.gov.it Dipartimento della Protezione Civile)

Attività istituzionale realizzata in collaborazione tra il Servizio Sistemi Informativi e di comunicazione dell'Ufficio Risorse umane e strumentali e servizi generali di funzionamento (RUS) e i Servizi Rilievo del danno post-evento e Gestioni rientrate in ordinario, dell'Ufficio Attività per il superamento dell'emergenza (POST), entrambi appartenenti al Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
A cura di: Pierluigi Cara
Revisione a cura di: Maria Giovanna Martini, Cosmo Mercuri, Simona Papa, Filomena Papa, Angelo Giuseppe Pizza e Carmelo Vairo.
Referenti regionali (per il tramite della "Commissione speciale Protezione civile" della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome): Abruzzo: Raffaella Molinari; Basilicata: Alfredo Marino; Calabria: Antonio Morabito; Campania: Massimiliano Rauci; Emilia-Romagna: Fiorella Galluccio; Friuli Venezia Giulia: Fulvio Nodari; Lazio: Adelaide Sericola; Liguria: Mariano Strippoli; Lombardia Antonella Belloni; Marche: Piepaolo Tiberi; Molise: Diego Antonecchia; Piemonte: Erika Ceriana Mayneri; Puglia: Pasquale Cafaro; Sardegna: Antonio Usai; Sicilia: Antonio Torrisi; Toscana: Massimo Baglione; Umbria: Michele Bellezza; Valle d'Aosta: Gianfranco Maccaferri; Veneto: Umberto Trivelloni; Prov. aut. Bolzano: Diego Mantovani; Prov. aut. Trento: Mauro Zambotto.
Referenti CISIS: Umberto Trivelloni, Gian Bartolomeo Siletto e Claudio Mazzi.

Ultimo aggiornamento: