Formazione liberi professionisti, deducibilità integrale

GEOCORSI E-learning

Il Job act autonomi (Legge 81/2017), varato nel Maggio 2017, ha modificato la disciplina riguardante le spese di formazione, costi che il professionista deve sostenere per la partecipazione a convegni, seminari, corsi di aggiornamento, comprensivi delle spese di viaggio e alloggio. 

La legge è intervenuta sulla limitazione posta dal D.P.R. 917/1986 che indicava testualmente "le spese di partecipazione a convegni, congressi e simili, o a corsi di aggiornamento professionale, incluse quelle di viaggio e soggiorno, sono deducibili nella misura del 50% del loro ammontare". 

Il Job act autonomi, in vigore dal 14/06/2017, ha stabilito la deducibilità integrale delle suddette spese, stabilendo nello specifico che:
  • sono integralmente deducibili, entro il limite annuo di 10.000 euro, le spese per l'iscrizione a master e a corsi di formazione o di aggiornamento professionale nonché' le spese di iscrizione a convegni e congressi, comprese quelle di viaggio e soggiorno;
  • sono integralmente deducibili, entro il limite annuo di 5.000 euro, le spese sostenute per i servizi personalizzati di certificazione delle competenze, orientamento, ricerca e sostegno all'auto-imprenditorialità, mirate a sbocchi occupazionali effettivamente esistenti e appropriati in relazione alle condizioni del mercato del lavoro, erogati dagli organismi accreditati ai sensi della disciplina vigente; 
  • sono altresì integralmente deducibili gli oneri sostenuti per la garanzia contro il mancato pagamento delle prestazioni di lavoro autonomo fornita da forme assicurative o di solidarietà.
Ultimo aggiornamento: