ISPRA: Linee guida valori di fondo per suoli a acque sotterranee

GEOCORSI E-learning

Con Delibera del Consiglio SNPA (14.11.2017. Doc. n. 20/17), vengono pubblicate da ISPRA le Linee guida per la determinazione dei valori di fondo per i suoli e per le acque sotterranee

"Il documento si propone di armonizzare le definizioni di alcuni termini inerenti il fondo e di individuare i criteri di acquisizione, elaborazione e gestione dei dati finalizzati alla determinazione dei valori di fondo per suoli ed acque sotterranee, laddove richiamati nella vigente normativa:

  • inquinamento diffuso e siti contaminati (parte quarta, titolo V del D.lgs. 152/06 e s.m.i.);
  • definizione dei valori soglia dei corpi idrici sotterranei (parte terza del D.lgs. 152/06 e s.m.i. e dm del 6 luglio 2016);
  • terre e rocce da scavo (DPR 13 giugno 2017, n. 120).

Le linee guida comprendono tre allegati:

  • Caratterizzazione delle matrici ambientali finalizzata alla determinazione dei valori di fondo (Allegato A);
  • Approfondimenti di statistica (Allegato B)
  • Casi di studio (Allegato C).


Foglio di calcolo per identificare la funzione di distribuzione dei dati e l'individuazione degli outlier statistici
Il Foglio di calcolo è validato nella sua forma originale e per gli utilizzi previsti, SNPA non risponde di un utilizzo improprio o dopo modifica delle formule contenute". Fonte: ISPRA



Articoli correlati: 
Nuovo regolamento sulla gestione delle Terre e Rocce da Scavo ai sensi dell'art.8 DL 133/2014. a cura di Matteo Rossi, Ingegnere e docente in Geocorsi​

Ultimo aggiornamento: