In vigore il nuovo Codice dei contratti pubblici e delle concessioni

GEOCORSI E-learning

"Nella Gazzetta Ufficiale n. 91 del 2016 è stato pubblicato il decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, entrato in vigore il 19 aprile 2016, recante l'attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.
Il decreto legislativo n. 50 del 2016, costituito da 220 articoli e da 25 allegati, oltre a disporre l'abrogazione del Codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163) e del regolamento di attuazione n. 207 del 2010 e di altre disposizioni incompatibili, prevede opportune disposizioni di coordinamento, transitorie e finali per assicurare, in ogni caso, l'ordinata transizione tra la previgente disciplina e la nuova, al fine di evitare incertezze interpretative ed applicative.
Nella medesima G.U. 91/2016 è stata inoltre pubblicata, attraverso un comunicato del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, la tabella di concordanza relativa al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50. Nello specifico, la tabella di concordanza confronta per ogni articolo del nuovo Codice, il principio di delega recepito, il principio di direttiva attuato e la disciplina nazionale previgente." ?Fonte Camera-Ambiente

Per saperne di più, leggi:
Ultimo aggiornamento: