Geocronologia e Cronostratigrafia del Quaternario: convegno Bologna, 16-17 Giugno 2016

GEOCORSI E-learning

Il convegno prende spunto dalla considerazione che una corretta interpretazione/utilizzazione della suddivisione del tempo sia di fondamentale importanza per chi si occupa di Scienze della Terra. In particolare ci si chiede se un approccio cronostratigrafico-geocronologico, come storicamente inteso e attualmente strutturato, sia ancora efficace per contribuire a qualsiasi attività nel campo delle scienze della Terra. Un tema questo che diviene di importanza primaria per chi si occupa di Quaternario, un periodo in cui la possibilità di una scansione cronologica estremamente dettagliata di eventi fisici e biologici a scala locale spesso si scontra con la difficoltà di effettuare correlazioni a scala globale.

Per approfondire questi argomenti e discuterne le implicazioni, il convegno sarà strutturato in sessioni in cui specifiche tematiche saranno introdotte da interventi ad invito, illustrate attraverso la presentazione di poster da parte di tutti i ricercatori e dibattute in tavole rotonde guidate da ricercatori coinvolti nelle diverse problematiche e aperte alla discussione con tutti i convenuti.

Scopo del convegno è di coinvolgere, attraverso l’ampia partecipazione di ricercatori operanti in diversi settori disciplinari, anche tutti coloro che, anche se non specialisti, ritengono di voler approfondire argomenti legati a tematiche geocronologico-cronostratigrafiche, per discutere dell’attualità della disciplina, della sua valenza culturale e di operatività, nonché dei problemi inerenti una corretta applicazione di metodi e principi cronostratigrafici. Inoltre durante il convegno sarà celebrato il Centenario della Nascita di Raimondo Selli per sottolineare il suo contributo alla Geologia del Quaternario. La sessione in sua memoria comprenderà alcune presentazioni a invito e altre sottoposte liberamente dai partecipanti secondo le norme del Convegno.

Coordinatori
Alessandra Negri, Lucilla Capotondi, Fabrizio Lirer
Segreteria Scientifica
laria Mazzini, Emanuela Falcucci
Scientific Board
Alessandro Amorosi, Adele Bertini; Antonio Caruso, Francesco Chiocci, Mauro Coltorti, Mauro Antonio Di Vito, Biagio Giaccio, Donatella Magri, Maria Marino, Alessandro Michetti, Salvatore Milli, Paolo Montagna, Paolo Mozzi, Sebastien Nomade, Maria Rita Palombo, Paola Petrosino, Vincenzo Pascucci, Gian Battista Vai, Giovanni Zanchetta.

Bologna presso l’Aula Magna del Dipartimento BiGeA, Edificio di Geologia, Via Zamboni 67, il 16-17 Giugno