Il software open source GRASS GIS

GEOCORSI E-learning

Il software GRASS (Geographic Resource Analysis Support System) è un software GIS free ed open source che può essere acquisito, modificato e ridistribuito nei termini del GNU General Public License, per piattaforma Unix.
La sua storia più che trentennale e l'ampia comunità di sviluppatori internazionali, lo rendono un software in continua crescita ed evoluzione, costantemente aggiornato, migliorato e arricchito di nuovi tools e funzionalità.

Volendo percorrere brevemente la storia, GRASS nasce nel 1982 e da allora vive un continuo sviluppo che ha coinvolto diverse agenzie federali statunitensi, università e società private. Inizialmente un ruolo guida nella gestione delle varie release e nell'integrazione dei comandi è stato svolto dall' "U.S. Army - Construction Engineering Research Laboratory (USA - CERL)", che però, nel 1995 ha terminato di occuparsene, liberando il codice sorgente. Il lavoro di sviluppo è poi proseguito a livello universitario (Baylor University), con la costituzione del primo "GRASS Research Group" e l'uscita nel 1997 della release GRASS 4.2. A partire dal 1999 si è infine costituito il "GRASS Development Team", che ancor oggi gestisce l'aggiornamento del software sotto il coordinamento di Markus Neteler. L'ultima release stabile è la 7.0.

In quanto software GIS esso è stato sviluppato con l'obiettivo di integrare, all'interno dello stesso software, la gestione di dati raster e vettoriali attraverso un gran numero di moduli per l'analisi di immagini, la modellizzazione spaziale e per la visualizzazione di dati geografici. Generalmente i dati sono importati e gestiti in un proprio geodatabase interno, anche se, almeno per il software PostgreSQL/PostGIS è possibile gestire le connessioni ai dati presenti in quello specifico geoDB. L'utente che utilizza GRASS attraverso un gran numero di comandi già preimpostati, può agevolmente lavorare sia su carte raster che vettoriali sia 2D che 3D. I comandi possono essere lanciati sia da shell, sia da un'interfaccia grafica, che nelle release più recenti, ha raggiunto livelli più che soddisfacenti.
Un ulteriore caratteristica di GRASS è che l'utente esperto può partecipare alla programmazione di nuovi comandi utilizzando le librerie standard del software e anche dei modellizzatori grafici.
 
Render 3d con GRASS GIS


Il software Quantum GIS, nato come visualizzatore geografico dei dati del geoDB PostgreSQL/PostGIS, e attualmente uno dei software GIS più diffusi, sin dalle sue prime versioni, si è sempre interfacciato strettamente con le funzionalità e il DataBase di GRASS. Già dai primi passi all'interno del software GIS GRASS, superata l'apparente complessità della struttura dati, sarà possibile notare e apprezzare le sue innumerevoli potenzialità che lo rendono uno dei software più potenti e performanti nell'ambito della gestione dei dati spaziali.

Referenze
  • GRASS Development Team, 2015. Geographic Resources Analysis Support System (GRASS) Software, Version 7.0. Open Source Geospatial Foundation.
  • GRASS Development Team, 2015. Geographic Resources Analysis Support System (GRASS) Programmer's Manual. Open Source Geospatial Foundation. Electronic document.
  • Neteler, M., Bowman, M.H., Landa, M., Metz, M. (2012) "GRASS GIS: A multi-purpose open source GIS." Environmental Modelling & Software. Vol 31, pp. 124?130.  (PDF)
 
 

Hai trovato questo articolo interessante?

Continua a seguirci sulle nostre pagine social, basta un click!

Segui Geocorsi su Facebook  Segui GEOCORSI su Twitter  Segui GEOCORSI su Linkedin  Segui GEOCORSI su Google+

Oppure condividilo tramite i pulsanti qui in basso.

 
© Riproduzione riservata
Ultimo aggiornamento: