Online la mappa del potenziale geotermico del Trentino Alto Adige

GEOCORSI E-learning

Il progetto GEOTERM si propone di valutare l'idoneità e le potenzialità del territorio della Provincia Autonoma di Trento ad ospitare diffusamente impianti di scambio termico con il sottosuolo accoppiati a pompa di calore per la climatizzazione (sistemi di geoscambio) e di fornire, in forma cartografica, i risultati del lavoro. La realizzazione della mappa del potenziale di geoscambio del territorio provinciale rappresenta uno degli obiettivi dello studio, costituendo uno strumento flessibile e dinamico, utile alla corretta progettazione degli impianti di geoscambio, nonché allo sviluppo responsabile e sostenibile di questa tecnologia.

Servizio WebGIS GEOTERM
A cura del team composto dall'unità Ares (Applied research on energy system) della Fbk, dal dipartimento di Geoscienze dell'Università di Padova e dal Servizio geologico della Provincia autonoma di Trento

Il lavoro è stato presentato durante il convegno tecnico "GEOSCAMBIO IN TERRITORIO ALPINO: Metodi e strumenti di analisi e monitoraggio per la caratterizzazione del sottosuolo e la progettazione di impianti di geoscambio in territorio alpino", presso la fondazione Bruno Kessler (Fbk)
Ultimo aggiornamento: