61° Congresso Nazionale Ordini degli Ingegneri d'Italia

GEOCORSI E-learning

Si è svolta nella storica cornice del Teatro Massimo di Palermo dal 22 al 24 giugno il 61° Congresso Nazionale degli Ordini degli Ingegneri d’Italia.
Il tema scelto per la 61° edizione del Congresso è “OFFICINA ITALIA Progettiamo il cambiamento”.

"Il Congresso Nazionale degli Ordini degli Ingegneri torna a Palermo per la sua 61esima edizione dopo 61 anni. Anni di profonda trasformazione della nostra società, dell’essere ingegnere, della nostra città.D iscuteremo dei problemi della categoria e di come sia cambiata la professione dell’ingegnere in un contesto in profonda, rapida e, di recente anche convulsa evoluzione. Dalla ricostruzione post bellica che ci ha visti protagonisti attivi del boom economico, al lento e mortificante declino del nostro ruolo negli anni Novanta e Duemila ed oggi al faticoso recupero.
Ci incontreremo a Palermo, città che ha attraversato le vicissitudini nazionali tra mille contraddizioni; dai bombardamenti della seconda guerra mondiale che devastarono uno dei più grandi e ricchi centri storici d’Europa, alla stagione del “sacco edilizio” che sarebbe iniziata di lì a poco e che, fra l’altro, fece scempio di pregevoli architetture liberty lungo l’asse centrale del viale della Libertà, lasciando segni purtroppo indelebili anche nelle periferie. La Palermo degli anni Ottanta e Novanta, quella della ribellione delle coscienze, della cultura della vita e della legalità per una battaglia che non può ancora dirsi vinta ma che ha prodotto importanti cambiamenti sociali, sull’onda dell’impegno di uomini che hanno sacrificato la loro vita.
Palermo, un grande Laboratorio che risplende di accoglienza, di arte, monumenti e tradizioni, di mare, sole e colori, e naturalmente di sapori e che auspico sia di ispirazione per un congresso emblematicamente intitolato “Officina Italia Progettiamo il cambiamento” nel quale discuteremo di come rilanciare la nostra professione, di come riportarla al centro delle dinamiche socio-economiche, di come affrontare le nuove sfide che il mercato del lavoro ci presenta: dall’ingegneria del terzo settore ai nuovi orizzonti dell’edilizia a energia zero, senza trascurare il profilo dell’etica individuale, che considero la base per un vera svolta.
Lavoreremo al massimo delle nostre forze con il CNI, per garantire che i lavori congressuali siano di stimolo per il rilancio del ruolo dell’ingegnere e che si svolgano al meglio e per rendere il vostro soggiorno a Palermo il più piacevole possibile. Vi aspettiamo."

Giovanni Margiotta – Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Palermo

Comunicati stampa

- Congresso ingegenri, sistemi ordinistici di fronte alla sfida del cambiamento
Gli ingegneri riflettono sul proprio ruolo tra responsabilità e innovazione, due tavole rotonde “Professione ingegnere” e “Manifattura 4.0”
Congresso Ingegneri: il tema delle tariffe infiamma la platea, l’intervento del Presidente Antitrust Giovanni Pitruzzella ha scaldato i delegati
 

Ultimo aggiornamento: