Increase in landslide activity after a low-magnitude earthquake as inferred from DInSAR interferometry

GEOCORSI E-learning

Article | Open Access | Published: 17 February 2022
image

*Martino, S., Fiorucci, M., Marmoni, G.M. et al.

Increase in landslide activity after a low-magnitude earthquake as inferred from DInSAR interferometry.

Sci Rep 12, 2686 (2022). https://doi.org/10.1038/s41598-022-06508-w

"Il 16 agosto 2018, un terremoto di Mw 5.1 ha colpito il Molise (Italia centrale), inducendo 84 frane innescate dal terremoto che hanno coinvolto prevalentemente coperture di suolo di materiali argillosi e flysch su pendii in leggera pendenza. Per quantificare l'attività franosa spazio-temporale nei mesi immediatamente successivi al terremoto, è stata eseguita un'analisi di interferometria SAR differenziale (DInSAR) per un arco di tempo che va da 2 anni prima a un anno dopo il terremoto, riconoscendo sia le frane di primo impatto che quelle riattivate."

image

Ultimo aggiornamento: