Siti contaminati: la caratterizzazione ambientale dei suoli e delle acque sotterranee

VIDEO CORSO - Codice GC48

GEOLOGI 7 CFP
INGEGNERI 7 CFP
Indicato anche per Architetti e Geometri (per i quali non rilascia crediti formativi).
Durata: 7 ore

Già acquistato?
Accedi qui!

Il costo indicato è IVA esente ai sensi dell'art. 10 c. 20 DPR 633/72

Attivo h24

Forum

Attestato

Assistenza

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il corso affronterà tutte le conoscenze necessarie per la predisposizione di un piano di caratterizzazione della fase insatura, propedeutico alla fase successiva dell’analisi di rischio per le matrici suolo e acque sotterranee.

Saranno valutate quelle che sono le informazioni necessarie prima della preparazione del piano, le tecniche di perforazione, di campionamento ed analitiche che possono essere implementate e che sono maggiormente utilizzate dal sistema agenziale (ARPA) con cui è necessario intercalibrarsi.

Inoltre verranno illustrati i processi chimico fisici che avvengono per contaminanti organici ed inorganici nel sottosuolo e come questi possono essere valutati durante le fasi della caratterizzazione.  Tali informazioni torneranno utili per tarare al meglio i fattori di trasporto sito specifici ed ottimizzare la scelta della tecnologia di bonifica e il suo layout.

 
Visualizza l'anteprima

DOCENTE: Dott. Marco Falconi

Marco Falconi lavora dal 2003 con ISPRA nella task force che controlla gli elaborati di Piani di Caratterizzazione, Analisi di Rischio, Progetti di Bonifica, Piani di Monitoraggio, Messa in sicurezza di Emergenza, Messa in Sicurezza Operativa nei Siti di Interesse Nazionale (SIN). Inoltre collabora dal 2007 con Università La Sapienza, Università Ca'Foscari, Scuola Superiore S.Anna, Università Politecnica delle Marche, Università Federico II e società di formazione su tematiche concernenti i siti contaminati. È autore di numerose pubblicazioni e fa parte del comitato scientifico del RemTech.

PROGRAMMA:

INQUADRAMENTO NORMATIVO DELLA BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI
  • Norme principali sulle bonifiche
  • Matrici rilevanti
  • Definizioni
  • Tipologie di sito
  • Responsabile dell’inquinamento e interessato non responsabile
  • Procedure semplificate
  • La gestione delle acque di falda
  • Reati penali associati alle bonifiche
ASPETTI GEOLOGICI E CONDIZIONI AL CONTORNO DA CONSIDERARE NELLA CARATTERIZZAZIONE
  • Stratigrafia
  • Litologia
  • Geologia strutturale
  • Indagini idrogeologiche
  • Metodi geofisici
  • Precipitazioni, evapotraspirazione ed infiltrazione
  • Contenuto di acqua del terreno
CARATTERISTICHE DEI CONTAMINANTI
  • Metalli
  • Idrocarburi
  • Composti clorurati e alogenati
  • Fitofarmaci
  • PCB
  • Diossine e furani
  • Boro
  • Cianuri
  • Anioni
  • Amianto
LA PREPARAZIONE DEL PIANO DI CARATTERIZZAZIONE
  • Tipologie di campionamento
  • Modello concettuale del sito
  • Formulazione del Piano di Caratterizzazione
  • Localizzazione e frequenza di campionamento
  • Il modello concettuale definitivo
STRUMENTI E TECNICHE PER IL CAMPIONAMENTO DEI SUOLI
  • Tecniche di perforazione
  • Formazione del campione
  • Campioni di controllo
  • Prelievi per analisi granulometrica
PROCESSI CHIMICO FISICI DI COMPOSTI ORGANICI E INORGANICI NEL SOTTOSUOLO
  • Processi chimico fisici in contaminanti organici
    • Dissoluzione della Dense Non Acqueus Phase Liquid (DNAPL)
    • Isoterme di adsorbimento
    • Coefficiente di ripartizione
    • Determinazione del fattore di ritardo  
  • Processi chimico fisici di composti inorganici
    • Ionizzazione e cosolvenza
    • Speciazione chimica
    • Dissoluzione e precipitazione di fasi solide
    • Indice di saturazione
    • Ossidazione / riduzione
    • Adsorbimento/Scambio ionico
    • Trasporto di particelle nel sottosuolo 
  • Interazioni organico-inorganico
LA CARATTERIZZAZIONE DELLE ACQUE SOTTERRANEE
  • Fasi preliminari alla caratterizzazione delle acque sotterranee
  • Indagini sulle acque di falda
  • Il piezometro (posizionamento e messa in opera)
  • Campionamento
  • Gestione della rete piezometrica
  • Interventi di ripristino per pozzi e piezometri
  • Passive Diffusion Bags