Open access | Morphodynamic and sedimentary processes in salt-marshes and tidal channels of the Venice Lagoon (Italy)

GEOCORSI E-learning

Morphodynamic and sedimentary processes in salt-marshes and tidal channels of the Venice Lagoon (Italy)

Massimiliano Ghinassi1, Andrea D'Alpaos1, Alvise Finotello2, Sonia Silvestri3, Elena Bellizia1, Marta Cosma1
1 Department of Geosciences - University of Padova – Italy 
2 Department of Environmental Sciences, Informatics and Statistics, Ca' Foscari - University of Venice - Italy
3 Department of Biological, Geological, and Environmental Sciences - University of Bologna – Italy
 
Tidalites 2022 - 10th Congress of Tidal Sedimentology. Pre-congresss Field Trip T4, Matera, Italy
DOI: https://doi.org/10.3301/GFT.2021.02 - Pages: 1-35

I paesaggi di marea sono attualmente minacciati dal cambiamento climatico e dalle crescenti interferenze umane e sono probabilmente soggetti a trasformazioni irreversibili con implicazioni sociali, economiche ed ecologiche di vasta portata in tutto il mondo. La Laguna di Venezia si è formata negli ultimi 7500 anni e rappresenta un esempio eccezionale di paesaggi di marea in cui coesistono processi naturali e antropici. La laguna di Venezia è un laboratorio impareggiabile per studiare i depositi associati alle paludi salmastre, alle piane di marea e ai canali di marea sotto tassi variabili di subsidenza e di apporto dei sedimenti. Le indagini sulle saline e sui canali di marea della Laguna di Venezia possono fornire preziose indicazioni per comprendere i processi morfodinamici che caratterizzano gli ambienti lagunari microtidali di tutto il mondo.

Visualizza pdf

ISPRA
Periodici tecnici
(Periodici Tecnici) Geological Field Trips
13 (1.2)/2021
Ultimo aggiornamento: