Le analisi di risposta sismica locale ai fini progettuali e pianificatori: caratteristiche esecutive e modalità di utilizzo dei parametri.

Il corso in oggetto, riservato ai professionisti tecnici operanti nel privato e nella Pubblica Amministrazione, ha lo scopo di illustrare in maniera completa le modalità di esecuzione delle analisi di risposta sismica locale (RSL) in assetto monodimensionale, finalizzate alla stima dell’azione sismica di progetto, ai sensi delle vigenti norme tecniche per le costruzioni.
Il corso prevede una prima parte teorica, in cui vengono illustrate brevemente sia le basi fisiche connesse con i fenomeni di amplificazione sismica locale sia i principali strumenti in grado di rappresentare la risposta sismica locale. Successivamente viene eseguita un’analisi di risposta sismica locale, mediante l’utilizzo di software freeware, con discussione critica di tutti i passaggi affrontati.
Inoltre, dopo l’esecuzione della modellazione dinamica viene mostrata la modalità di utilizzo in ambito progettuale dei risultati di un’analisi di RSL.
Infine, mediante l’illustrazione di un caso reale, vengono messe alla luce le differenza ed i punti in comune tra RSL e studi di microzonazione sismica di terzo livello (MS3).
 
analisi_di_risposta_sismica_locale

Codice corso: GC37

Geologi: 8 Crediti APC
Ingegneri: 8 Crediti CFP

Data: 09 Dicembre 2016

Luogo: presso Best Ideas Business Center, Via N. Adriatica Nord,58 - Francavilla al Mare (CH) - Vedi mappa

Durata: 8 ore complessive

Iscrizioni chiuse per raggiunto numero limite partecipanti

DOCENTE: Geol. Vittorio D'Intinosante

Funzionario presso il Settore Sismica della Regione Toscana, si occupa di differenti tematiche connesse con la stima della pericolosità sismica, quali la classificazione sismica regionale, gli studi di microzonazione sismica ed analisi di risposta sismica locale. Membro del gruppo di lavoro per la redazione degli Indirizzi e Criteri di Microzonazione Sismica, ha lavorato alla Microzonazione sismica di III Livello della Conca Aquilana, attività coordinate dal Dipartimento della Protezione Civile e dalla Regione Abruzzo.

PROGRAMMA:

INIZIO PRIMA PARTE: ORE 9:00
  • CENNI TEORICI SULLA RISPOSTA SISMICA LOCALE (RSL)
  • ESERCITAZIONE PRATICA
  • SCELTA DELL’INPUT SISMICO
    • Stima dell'accelerazione di base (ag), consultazione dei dati di disaggregazione, estrazione (Software REXEL 3.5), conversione e normalizzazione degli accelerogrammi di input

Intervallo: ore 11:30-11:45
  • ANALISI MONODIMENSIONALE DI RISPOSTA SISMICA LOCALE
    • Software STRATA: Inserimento sismostratigrafia di input, esecuzione dell'analisi, scelta e produzione dei dati di output
  • CONTENUTI MINIMI DELLA RELAZIONE SULLA MODELLAZIONE SISMICA
    • Discussione sugli output minimi necessari per la produzione di un’analisi di risposta sismica locale a fini progettuali e per la relativa valutazione di qualità 

Pausa pranzo: ore 13:00

INIZIO SECONDA PARTE: ORE 14:30
  • ESEMPIO GUIDATO NELLA REALIZZAZIONE DI UN’ANALISI DI RISPOSTA SISMICA LOCALE A FINI PROGETTUALI
  • ILLUSTRAZIONE SULLE MODALITA’ DI UTILIZZO DEI PARAMETRI DI RSL

Intervallo: ore 16:30-16:45
  • ANALISI DI RSL A CORREDO DELLA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE: LA MICROZONAZIONE SISMICA DI SECONDO E TERZO LIVELLO
  • CONCLUSIONI E DIBATTITO FINALE

Fine: ore 19:00
 

NOTE

Iscrizioni attive dal 28 ottobre 2016

RICHIEDI INFORMAZIONI

Per informazioni su questo corso compila il modulo sottostante o contattaci direttamente al numero telefonico +39 085 4917052.