Progettazione di tensostrutture

VIDEO CORSO - Codice GC47

INGEGNERI 4 CFP
Indicato anche per Architetti e Geometri (per i quali non rilascia crediti formativi).
Durata: 4 ore

Già acquistato?
Accedi qui!

Il costo indicato è IVA esente ai sensi dell'art. 10 c. 20 DPR 633/72

Attivo h24

Forum

Attestato

Assistenza

DESCRIZIONE DEL CORSO

Ingegneria e modernità: un connubio che può apparire alquanto insolito nel panorama architettonico contemporaneo. Le tensostrutture ben si prestano al concetto di costruire in leggerezza, essendo la giusta combinazione tra tecnica e funzionalità. Attualmente le tensostrutture sono molto utilizzate: in agricoltura come depositi di scorte, nell'industria come ingressi, zone di carico-scarico oppure come ausilio delle manifestazioni come tendoni temporanei o coperture di elevato carattere estetico.

Questo corso si prefigge di fornire le basi per condurre una progettazione strutturale del sistema tensionante, introducendo aspetti ingegneristici nuovi e in qualche modo innovativi. Infatti, dopo aver presentato i componenti fondamentali di una tensostruttura e le varie richieste normative, si passerà alla trattazione dell'analisi non lineare per grandi spostamenti, fulcro del progetto strutturale.

Il corso concluderà con un esempio pratico di tensostruttura ad arco e un esercitazione con l'utilizzo del solutore ALESSIA LT, applicativo educativo scritto in linguaggio Fortran, per l'analisi non lineare in regime di grandi spostamenti in cui è stata implementata la procedura del rilassamento dinamico con salto dell'energia cinetica.

 
Visualizza l'anteprima

DOCENTE: Ing. Ennio Casagrande

Ingegnere civile, si occupa di consulenze specialistiche in ambito sismico e per quanto riguarda le strutture leggere. Autore di diverse pubblicazioni sull'analisi strutturale di tensostrutture e dighe di ritenuta è anche autore di solutori non lineari per il calcolo strutturale in regime di grandi spostamenti, di applicativi f.e.m. per l'analisi di strutture generiche nonché di utility per la valutazione del rischio sismico derivante da elementi non-strutturali.

PROGRAMMA:

CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLE TENSOSTRUTTURE

PROPRIETÀ DEGLI ELEMENTI

  • Le funi
  • I terminali delle funi
  • La membrana
    • Raccomandazioni IASS
    • Guide Frances
    • Norma Tedesca
    • Altre normative internazionali

NORMATIVA

  • Tensostrutture temporanee
  • Tensostrutture agricole

CARICHI E COMBINAZIONE DELLE AZIONI

  • Carichi permanenti
  • Carico da vento
  • Carico da neve
  • Carico sismico
  • Carico da pretensione
  • Collasso sproporzionato della struttura

IL PROCESSO PROGETTUALE

  • Il concetto di stato “0”
  • L’iter progettuale
  • Concept architettonico e form-finding

ANALISI STRUTTURALE

  • Modello matematico della fune
  • Ricerca della forma
    • Force Density Method
  • Condizioni di esercizio
    • Metodo del rilassamento dinamico
    • Metodo del rilassamento dinamico con salto dell'energia cinetica
    • Metodo della rigidezza tangente
    • Esempio numerico e confronto

ANALISI DELLE STRUTTURE STRALLATE

PROBLEMATICHE DI MODELLAZIONE

ESEMPIO NUMERICO

  • Struttura ad arco
  • Membrana ad arco
  • “Hypar”

ALESSIA LT