Fotointerpretazione in geomorfologia applicata.

La fotointerpretazione della ripresa aerea e dallo spazio si sta sempre più confermando come un supporto assai efficace e spesso indispensabile nel rilevamento geologico sul terreno. Già a partire da 30 anni fa le Regioni hanno imposto che la rappresentazione delle diverse aree di ogni territorio comunale debba essere espressa mediante una precisa descrizione dei contenuti geoapplicativi a partire dai lineamenti geomorfologici di superficie fino a quelli più profondi in relazione, ad esempio, alle risorse del sottosuolo o alla valutazione dell’amplificazione sismica locale come misura di mitigazione degli effetti dei terremoti. Inoltre, una precisa definizione della rete idraulica scolante assoggettata e compatibile con i progetti di intervento insediativo potrà giovarsi dell’aggiornamento, in virtù dell’analisi delle immagini più recenti interpretate secondo i criteri della geomorfologia applicata, rispetto a quanto rappresentato nella cartografia topografica disponibile.

fotointerpretazione

Codice corso: GC20

Geologi: 10 Crediti APCATTIVO

Durata: 10 ore complessive

€ 90,00

IVA esente ai sensi dell'art. 10 c. 20 DPR 633/72

DOCENTE: Geol. Valerio Spagna

Valerio Spagna ha conseguito il Diploma di specializzazione sulla Fotointerpretazione in "Geomorfologia applicata alla progettazione stradale" presso l'International Institute for Aerial Survey and Earth Sciences di Delft (Olanda).
Ha svolto la professione di geologo prima presso l'Azienda Nazionale Autonoma delle Strade(ANAS) e poi al Servizio Geologico Nazionale e presso il Dipartimento per la Geologia della Regione del Veneto.
Per più di 30 anni si è dedicato all'impiego della Fotografia aerea applicata alla Geologia tecnica per progetti di ingegneria civile, difesa del suolo, pianificazione urbanistica e gestione delle risorse naturali e ambientali.

PROGRAMMA:

PRINCIPI DELLA FOTOGRAFIA AEREA
  • Foto aeree
    • Sensori
    • Radiazione elettromagnetica
    • Requisiti dei sensori per la geologia
    • Formato delle foto aeree
    • Foto verticali e oblique
    • Visione stereoscopica
  • Geometria della ripresa aerea
    • La stereoscopia ricostruisce il rilievo del terreno
    • Trasferire il punto principale
    • Restituzione in aerofotogrammetria
    • Parametri dell'aeroripresa
    • Effetti della prospettiva
    • Differenze fra foto aerea e carta topografica
    • Spostamento dovuto al rilievo
    • Misura di quote con un solo fotogramma (senza barra di parallasse)
    • Rapporto di scala
    • Scala delle fotografie aeree
    • Spostamento dovuto all'inclinazione
    • Raddrizzatore
  • Visione stereoscopica
    • Convergenza
    • Requisiti perche' si formi un'immagine stereoscopica
    • Modello stereoscopico
    • Esagerazione verticale
    • Comparatore di pendenze
    • Inversione del rilievo: pseudoscopia
    • Fotobase e sovrapposizione
  • Stereoscopi
    • Stereoscopio tascabile
    • Stereoscopio a specchi
    • Ingrandimento
    • Campo visivo
    • Misurazioni in stereoscopia
    • Trasferimento e centramento dei punti
    • Parallasse stereoscopico
    • Differenza di parallasse
    •  Barra di parallasse
    • La formula di parallasse
FOTOINTERPRETAZIONE: CRITERI E PROCESSO MENTALE
  • Fasi dell’analisi
    • Tono fotografico
    • Colore
    • Tessitura
    • Modello o trama
    • Forme
    • Forme di drenaggio e clima
    • Modelli di drenaggio
    • Altezza di una scarpata
    • Sezione delle vallette e profilo longitudinale
    • Dimensione delle forme
    • Criteri e strumenti fotointerpretativi
    • L'uso agricolo del suolo maschera le forme
    • ...ma spesso le mette in evidenza
    • Analisi multitemporale
  • Guida al riconoscimento delle rocce
    • Le Arenarie
    • Conglomerati
    • I Calcari
    • Le Doline
    • Argilliti, argille e silts
    • Le rocce intrusive: i graniti
    • Le rocce metamorfiche
  • Legenda fotogeologica generalizzata
    • Parametri per una classificazione
    • La carta fotogeologica
    • Unita' geologico-ingegneristiche
    • Legenda fotointerpretativa
    • Stadi e tipi di carte geo-ingegneristiche
    • Stabilita' del pendio e fratture
    • Metoodi di fotointerpretazione
    • Unita' di classificazione del terreno
    • Ricognizione regionale e di dettaglio
    • Faglie e campo delle fratture
    • Materiali da costruzione
    • Uso della foto aerea in corso d'opera
  • Fotogrammetria terrestre
  • Rassegna di “cases history”
    • Stero-Triplet (Autostrada A1: Milano-Roma, tratto appenninico)
    • Autostrada A1 Milano-Roma: bretella di Fiorenzuola
    • Il fiume Dora a Cesana Torinese
    • Il bacino del torrente Variola (Udine)
    • Autostrada Genova-Serravalle: galleria "Monte Galletto"
    • Tunnel del Monte Bianco: imbocco lato Courmayeur
    • Tunnel del Monte Bianco: imbocco lato Chamonix
    • Autostrada A3 Napoli-Salerno: frana di Nocera Inferiore
    • Autostrada A12 Roma-Civitavecchia
    • Tangenziale di Napoli
    • Autostrada A6 Torino-Savona
    • Val Devero: impianto idroelettrico della "Forcoletta"
    • Autostrada A6 Torino-Savona: viadotto "Chiaggi"
    • Autostrada A6 Torino-Savona:  viadotto "Tine"
    • Impianto Enel di pian Sapeio (Cuneo)
    • Diga di "Rochemolle" (Val di Susa)
    • Diga del "Sabbione" (Alta val d'Ossola)
    • Discarica di Venetico (Messina)
    • Albania: tracciato stradale di massima (Tirana-Elbasan)
TELERILEVAMENTO (“REMOTE SENSING”)
  • Fonti di energia nella teleosservazione
    • Sistema visivo
    • Intero campo elettromagnetico
    • Le "firme" spettrali
    • Intervalle spettrali
  • Riconoscimento suoli e rocce
    • "Remote sensing" attivo: il radar
    • Lidar (laser imaging detection and ranging)
    • Laser scanning
    • Lidar: progetto svezia (2009-2013)
    • Parametri dello scanner (70-104 khz)
    • Sistemi a scansione
  • Satelliti terrestri orbitanti
    • Storia del telerilevamento
    • Geometria e radiometria del Landsat-TM
    • Applicazioni del "tematic mapping”
    • Altri satelliti operativi: lo "spot”
  • Riprese fotografiche orbitali
    • Immagini fotografiche della "sojuz-karta”
    • Storia del landsat 7
    • Sensore landsat-tm e etm+
    • Spot ("satellite pour l'observation de la terre”)
    • Stereoscopia dello spot
    • Ikonos
    • Quick bird - 3.4.8 Geo-eye 1