Metodi di prospezione geoelettrica in campo ambientale, idrogeologico e geotecnico.

Le indagini geoelettriche sono tra i metodi geofisici più utilizzati per lo studio del sottosuolo, trovando applicazione in tutti i campi della geologia, dagli studi stratigrafici a quelli ambientali, idrogeologici, relativi alla geotermia, alla geotecnica, alla pianificazione territoriale fino all'archeologia; il metodo geoelettrico rappresenta dunque un valido strumento di indagine ambientale in senso lato, utile per la ricostruzione dell’ambiente in cui viviamo.
Partendo dalle caratteristiche tecniche della moderna strumentazione oggi disponibile, il corso affronta i diversi argomenti attraverso esempi e casi pratici nei vari campi di applicazione del metodo geoelettrico, con alcuni cenni a metodologie non convenzionali a partire dal vecchio metodo "Stanudin" ai recenti sviluppi sulle tecniche di indagine 3D.
 
indagini_geoelettriche

Codice corso: GC14

Geologi: 8 Crediti APCATTIVO

Durata: 8 ore complessive

€ 72,00

IVA esente ai sensi dell'art. 10 c. 20 DPR 633/72

DOCENTE: Geol. Enrico Farinatti

Geologo professionista, dal 2010 è segretario della ASG (Associazione Società di Geofisica) e responsabile della commissione sismica dell'Ordine dei Geologi del Veneto.
Autore di diversi articoli scientifici e docente nell'anno accademico 2012/2013 il Centro di Geotecnologie (CGT) dell'Università di Siena nell'ambito di un Master universitario sulle misure geoelettriche; dal 2001 fonda la soc, IND.A.G.O. snc, specializzata in prospezioni geofisiche finalizzate a bonifiche ambientali, indagini su discariche, e indagini geofisiche (principalmente sismiche) per la costruzione di nuove infrastrutture.

PROGRAMMA:

PRINCIPI TEORICI

  • Legge di Ohm - Intensità di corrente - Resistenza - Differenza di potenziale
  • Il dipolo elettrico
  • La resistività elettrica
  • La polarizzazione indotta

DISPOSITIVI ELETTRODICI QUADRIPOLARI

  • Introduzione
  • Dispositivo tipo Wenner
  • Dispositivo tipo Schlumberger
  • Dispositivo tipo Polo-Dipolo
  • Dispositivo tipo Polo-Polo
  • Dispositivo tipo Dipolo-Dipolo
  • Dispositivo tipo Gradiente Multiplo
  • Dispositivi non convenzionali - indagini in foro e 3D
  • Cenni sui metodi di inversione dei dati

CARATTERISTICHE STRUMENTALI

  • Introduzione
  • Schematizzazione di catena strumentale geoelettrica
  • Esempio di strumentazione
  • Resistenza del circuito
  • Errori nelle misure
  • Anomalie comuni: effetto p-c

INDAGINI IDROGEOLOGICHE - CASI STUDIO

  • Introduzione
  • Studi per captazioni/ricerche idriche in zone montane o collinari
  • Studi per captazioni in zone di pianura
  • Ingressione del cuneo salino nelle zone costiere
  • Problemi di sifonamento
  • Problemi di idrodinamica: il metodo Stanudin

STUDI GEOLOGICI (STRATIGRAFICI E TETTONICI) - CASI STUDIO

  • Introduzione
  • Cavità carsiche
  • Faglie - Contatti tettonici
  • Una interessante applicazione

STUDI IN CAMPO AMBIENTALE (DISCARICHE, BONIFICHE, CAVE) - CASI STUDIO

  • Introduzione
  • Determinazione volumi materiali di riporto
  • Cave
  • Discariche