La campagna geognostica: indagini in sito e prove di laboratorio. Programmazione, esecuzione ed interpretazione.

Le indagini geognostiche hanno lo scopo di fornire dati e informazioni necessarie per la caratterizzazione geotecnica dei terreni e la loro corretta programmazione ed interpretazione rappresenta un momento di cruciale importanza per la definizione del modello geologico.
Nella pratica professionale, dopo aver inquadrato in modo appropriato le problematiche geotecniche e idrauliche, è necessario padroneggiare le tecniche esecutive e interpretative delle prove geomeccaniche in sito; la campagna geognostica deve rispondere alle aspettative, risultare essenziale e completa. Il corso si rivolge a chi programma ed esegue le indagini, richiamando norme, standards, attrezzature e requisiti, codici di pratica, fornendo strumenti di scelta ed interpretazione efficaci.
 
indagini_geognostiche

Codice corso: GC13

Geologi: 10 Crediti APCATTIVO

Durata: 10 ore complessive

€ 90,00

IVA esente ai sensi dell'art. 10 c. 20 DPR 633/72

DOCENTE: Ing. Angelo Silvio Rabuffetti

Ingegnere, dal 1992 al 2014 ha svolto attività progettuale indipendente a Milano, collaborando con geologi, architetti e strutturisti in problematiche legate a interventi nel sottosuolo: fondazioni speciali, sostegni di scavo in contesti urbani, consolidamenti.
Autore di testi scientifici sulla progettazione geotecnica e sviluppatore di softwares per la geotecnica, specifici per fondazioni superficiali, per diaframmi multiancorati e per la verifica agli elementi finiti dei pendii. 
Attualmente svolge la sua attività come amministratore delegato della Fincon Consulting Italia s.r.l., dove è anche responsabile della divisione geotecnica. 

PROGRAMMA:

INDAGINI GEOMECCANICHE E IDROLOGICHE IN SITO
  • Alcuni aspetti essenziali riguardanti le normative
  • Ampiezza della campagna geognostica
  • Sondaggi geognostici
    • Scelta del tipo di sondaggio più idoneo
    • Qualità dei campioni di terreno. Campioni disturbati e indisturbati
    • Prove e rilievi comuni all’interno dei fori di sondaggio
    • Prove in campo sui materiali campionati
    • Descrizione dei terreni
  • Prove penetrometriche dinamiche (SPT)
    • La prova SPT in foro
    • Correlazioni geotecniche riguardanti la prova SPT
    • Le prove dinamiche continue secondo L’Eurocodice EC7
  • Prove penetrometriche statiche (CPT)
    • Attrezzature
    • Interpretazione delle prove
    • La determinazione dei cedimenti verticali direttamente dalla prova CPT
  • Prova con dilatometro piatto (DMT)
  • Prova scissometrica (VANE TEST)
  • Prova di carico su piastra (PLT)
LE PROVE DI LABORATORIO
  • Parametri di stato fisico
    • Pesi di volume, porosità e indice dei vuoti
    • Limiti di Atterberg
  • Parametri di compressibilità
    • Definizioni
  • Parametri di resistenza al taglio
    • Materiali incoerenti, puramente frizionali
    • Materiali fini coesivi
    • Condizioni drenate e condizioni non drenate
  • Scelta dei parametri di resistenza delle argille
  • Resistenza a taglio da prove di laboratorio
    • Prove di taglio diretto
    • Prove triassiali
    • Prova di compressione monoassiale con espansione laterale libera